I nostri partner, p.f. vogliate osservare


Workshop "Segnaletica di cantiere corretta", 6 aprile 2017, per gli addetti di imprese e comuni


Al Workshop del 6 aprile 2017 presso il CFP SICC di Gordola hanno preso parte numerosi addetti che operano nel settore della costruzione come tecnici, capi squadra, ingegneri ma anche capi cantiere e assistenti. Hanno partecipato anche i responsabili dei comuni di Mendrisio, Gambarogno e Biasca. È stata illustrata la norma VSS/SN 640 886 per poterla applicare con successo nel lavoro giornaliero sul cantiere.

Nella parte introduttiva, il referente, Daniel Ardüser, ha illustrato i differenti tipi di cantiere e quali esperienze si sono avute grazie ad una corretta segnaletica. È stato trattato un grande spettro di esperienze. La maggior parte dei partecipanti svolge la propria attività sulla strade comunali e cantonali. La collaborazione con la polizia e le autorità è importante anche se non tutti i partecipanti erano in chiaro su come procedere nella pratica. Daniel Ardüser è capomastro di formazione. Dal 2008 al 2009 ha seguito la formazione di ingegnere della sicurezza CFSL. Fino al 2012 è stato anche attivo quale esperto della sicurezza presso la SUVA.

I partecipanti
Le seguenti persone hanno preso parte al Workshop: AF Toscano SA: Dante Federspiel /AIM Aziende Industriali Mendrisio: Moreno Pusterla, Marzio Verdi / Centro di manutenzione Mendrisio: Tiziano Gerosa, Andrea Pasquato, Alessandro Riva / Comune di Biasca: Ivar Albertino, Fabio Cortinovis, Monir Paglia / Comune di Gamborogno: Bruno Barcella, Bruno Carminati / Della Sicurezza: Fabio della Casa / Implenia Svizzera SA: Alessandro Mezzanotte, Vincenzo Domenico Riggi Impresa Barella SA: Giuliano Romani / Metanord Ingegneria SA: Andrea Brogi / Paler Lavori Speciali del Sottosuolo SA: Giorgio Bacchin / Ravetta SA: Gabriele Franzi / SUPSI DACD: Raffaele Cattaneo

I contenuti
Il corso si è focalizzato in particolare sui seguenti temi:

  • Quali sono i punti più importanti per la sicurezza sul cantiere? 
  • Abbigliamento corretto e conforme, compresi scarpe, casco e guanti 
  • Tipi di segnali: segnali di pericolo, segnali di prescrizione, segnali di indicazione  
  • Il materiale per la segnaletica corrisponde alle norme vigenti? 
  • Come si può proteggere il lavoratore? 
  • Chi è responsabile per la segnaletica? 
  • Chi controlla la segnaletica e chi la rimuove? 
  • Differenti tipi di strade; comunali, cantonali e autostrade (Confederazione, USTRA) 
  • Discussione di fotografie di cantieri reali (giusto, sbagliato) 
  • 28 regole per una segnaletica di cantiere corretta

Lavori in gruppo e scambio di esperienze
Nel corso del pomeriggio i partecipanti sono stati suddivisi in quattro gruppi. Ogni gruppo aveva il compito di rappresentare su un modello in scala 1:20 una differente situazione di cantiere. Da una parte si trattava di cantieri giornalieri, dall’altra di cantieri di durata più lunga. I partecipanti hanno potuto esercitarsi con le figure in miniatura. Tra i componenti dei vari gruppi si sono accese interessanti discussioni. Le soluzioni adottate sulle strade in miniatura sono state successivamente discusse fra tutti i convenuti. Sono state inoltre presentate altre situazioni critiche scaturite dalla pratica in modo che potessero essere discusse fra colleghi. Sono state osservate le differenze fra strade comunali, cantonali e autostrade. In modo rapido e con l’ausilio di immagini chiare sono stati fugati tutti i dubbi anche se i partecipanti hanno dimostrato di possedere già molte conoscenze in materia.
Gordola, 6.4.2017/rv

Galeria